02 ottobre 2006

Stupefacente.


Non si trova dappertutto. Anzi, per esempio, all'Esselunga non c'è. E' quello che si dice, una tradizione di famiglia. Mia nonna la usava tantissimo, in ogni suo piatto e il suo profumo mi ricorda, chissà perchè, la domenica mattina. E' un misto di spezie, che aggiungo per esempio al mio famoso ragù, per profumarlo e insaporirlo. Certo, non è una scoperta sensazionale, ma questo mix di coriandolo, cannella,anice stellato e noce moscata, è un vero sortilegio anche per l'avulso Petto di Pollo ai ferri, che, diciamocela tutta, è totalmente privo di qualsivoglia sapore. Ecco, la bustina della Saporita, peso netto grammi 8, costo intorno ai 65 cent, sarà presto una star nelle vostre sofisticate cucine. E poi, particolare non trascurabile, dà un bel profumo a tutta la dispensa. Ah, dimenticavo. Non fatevi ingannare dalla dicitura. La Saporita non si sniffa. Beh, si può sempre provare, però...

8 commenti:

Chouquette ha detto...

Ciao !

ho appena scoperto i tuoi blogs: bellissime ricette e testi pieni di "sens de l'humour" e di sensibile "autoderision"...

Ma dove si trova questa meravigliosa "droga" SAPORITA che profuma ragù e case emiliane ?

Chouquette

davide74 ha detto...

ciao sono davide uno dei ragazzi che hanno frequentato il corso all'unione cuochi ...come va?

io la saporita la metto (come tradizione di famiglia) nell'insalata quello un verde e un po' rossa ( ho un lapsus e non mi ricordo il nome;-) domani magari me lo ricordero'
a presto

CoCo ha detto...

Ho due bustine di Saporita ferma in dispensa, non sapevo come utilizzarla.
Può darsi che dopo averla provata nel ragù o negli altri modi che suggerite inventerò una ricetta a base di Saporita
Complimenti per il blog
http://saleepepequantobasta.blogspot.com

Anonimo ha detto...

ciao, ho appena scoperto il tuo blog, mi chiamo Maria e abito a Varese, sono appassionata di cucina,di fiori e punto croce, mi ha incuriosito la Saporita, ma dove si compera? se non ho capito male sei Piemontese e siccome mi capita di venire li, vado da Graziano a Biella e a Chieri mi faresti un favore si mi dai una dritta , in quale supermercato andare, grazie mille e complimenti! il mio indirizzo mail è bengg82@gmail.com

lima ha detto...

ciao,ho scoperto oggi il tuo favoloso blog su indicazione di un'amica; mi piacciono non solo le tue ricette,che senz'altro copierò,(posso?)ma anche il modo in cui le presenti.Devi essere una persona speciale, divertente,simpatica, piena di iniziativa.Come altre,anch'io sono rimasta colpita dalla Saporita.Ho notato che è prodotta da Via delle Indie,(ex Bertolini), stabilimento che vedo dall'autostrada,quando vado in montagna.Non sai se esiste la possibilità di acquistare in sede.
Scusa, non mi sono presentata, mi chiamo Lidia e condivido con te l'amore per la cucina, anche se con gli anni...Mi piace leggere, ricamare a punto croce, adoro la montagna e il mio nipotino.Ciao e ancora tanti complimenti

Gourmet ha detto...

mammma laura!!!! che donna! fantastica... ;-)))
Anche io ho scoperto la saporita da poco, scovata da un macellaio (mitico macellaio) in vi NIZZA a Torino.. x chi fosse interessata... Si chiama da Beppe,ed è quasi ll'angolo con via donizetti proprio di fronte alla chiesa del sacro cuore!
p.s. ma noi madame, quando riusciamo a vederci?
;-****

albecolombo ha detto...

su WWW.VIADELLEINDIE.com potete trovare in vendita LA SAPORITA ed anche preziosissime ricette. Provate ciao

Anonimo ha detto...

Sono incappata nel tuo blog per caso,cercando delle informazioni su "La saporita".
Mia nonna l'acquista dal pollivendolo del nostro paese (anche perchè non riusciamo a trovarla nemmeno nei grandi supermercati) e la utilizza nel baccalà...ottimo.

Federica